Nella terza tappa della Coppa del Mondo XCO il piemontese del Team Trek Selle San Marco chiude 11º posto, primo degli italiani.

La terza tappa delle Coppa del Mondo XCO a Vallnord era una delle più temute perché si correva in altura e su un percorso tecnico e molto duro.

Inoltre venerdì durante le prove il portacolori del Team Trek Selle San Marco Gioele De Cosmo era incappato in una brutta caduta che lo ha lasciato dolorante.
L’umore alla partenza non era quindi dei migliori, ma come ci ha abituato ultimamente, Gioele ha tirato fuori dal cappello una gara davvero ottima chiudendo in 11ª posizione assoluta tra gli Under23 e soprattutto confermando di essere il primo italiano in classifica.

Oggi è andata davvero bene. Dopo la caduta di venerdì, dove ho rotto il casco e mi ha lasciato dolorante, non pensavo di riuscire a fare questo risultato. Corsa regolare insieme ad Avondetto andando a recuperare, ho spinto un po’ nella seconda metà di gara arrivando alla 9ª posizione, ma nell’ultimo giro ho perso un po’. Ora si pensa a Les Gets dove si cerca di entrare in Top10”.


GIOELE DE COSMO BEST ITALIAN UNDER23 IN VALLNORD
In the third stage of the XCO World Cup the rider of Team Trek Selle San Marco from Piedmont closes in 11th place, first of the Italians.

The third stage of the XCO World Cup in Vallnord was one of the most feared because it was run on altitude and on a technical and very hard course.

On Friday during practice, the rider of Team Trek Selle San Marco Gioele De Cosmo had a bad fall that left him in pain.

The mood at the start was therefore not the best, but as he has accustomed us lately, Gioele pulled a really good race out of the hat closing in 11th overall position among the Under23 and above all confirming to be the first Italian in the standings.

Today went really well. After the crash on Friday, where I broke my helmet and left me in pain, I didn’t think I could do this. Regular racing together with the Avondetto, I pushed a little in the second half of the race arriving at the 9th position, but in the last lap I lost a little. Now we think of Les Gets where we try to get into Top10“.